fbpx
Stiamo caricando

Rapimento

Progetto Mediatori del reale

Teatro Ermanno Fabbri

A proposito di questo spettacolo

Un teatro senza persone ha sequestrato gli spettatori. Il pubblico è stato rapito dalla tecnologia, preso in ostaggio da uno spazio disabitato da troppo tempo.

Rapimento parla della chiusura dei teatri. I dramaturg Carlotta Pansa e Jacopo Giacomoni ripercorrono alcune tappe della loro residenza che si è interrotta precipitosamente l’8 marzo prima del lockdown.

Un anno prima. Marzo 2020 a Vingola.
Tutto era ancora aperto tranne i musei e i teatri. Fuori dalle vetrine della città campeggiavano i decaloghi sul lavaggio delle mani e sull’arte dello starnuto nel cavo del gomito, ma ancora pochi conoscevano – e nessuno applicava – il “distanziamento sociale”.

Un anno dopo. Maggio 2021 a Vignola.
Come è cambiata la città? Come sono cambiate le abitudini? Come è cambiato il teatro e il rapporto con esso?

Un numero limitato di spettatori potrà accedere al Teatro Fabbri e interagire con lo spazio attraverso la voice technology: un dispositivo elettronico sarà la macchina scenica, una pura voce digitale che verrà attivata dalla voce del pubblico e interagirà con lui.

Un’installazione senza attori.
Gli oggetti, le luci, i suoni del teatro saranno risvegliati dalla tecnologia.

Un palco vuoto parla agli spettatori, ma non è lì per rispondere alle loro domande né per eseguire i loro ordini. Un teatro senza persone ha sequestrato gli spettatori.

Rapimento è parte di Mediatori del Reale, il progetto che propone di valorizzare, attraverso la pratica della residenza, il lavoro del dramaturg, professionalità chiave per lo sviluppo del settore dello spettacolo dal vivo.

Un percorso di sei tappe per indagare e ripensare le relazioni tra le città, gli abitanti, i rispettivi teatri e le loro comunità.


Repliche ogni 20 minuti per uno spettatore alla volta.

7 maggio dalle 15 alle 19.40 (ultima entrata)

8 maggio dalle 10 alle 13.20 e dalle 15.00 alle 19.40 (ultima entrata)

9 maggio dalle 11 alle 13.20 e dalle 15.00 alle 19.40 (ultima entrata)

 

Note

Ingresso gratuito. Prenotazioni a: info.biglietteria@emiliaromagnateatro.com

Dati artistici

dramaturg in residenza Carlotta Pansa e Jacopo Giacomoni
tutor Federico Bellini
progetto Mediatori del reale. Dramaturg fra teatri e città.
con il sostegno di MIBACT e di SIAE

nell’ambito del programma “Per Chi Crea”

foto di Francesca Cappi