Stiamo caricando
STIVALACCIO TEATRO / MARCO ZOPPELLO / LUIGI RICCOBONI

Arlecchino muto per spavento

Teatro Ermanno Fabbri

Un irresistibile spettacolo di Commedia dell’Arte tratto da un canovaccio di Luigi Riccoboni, celeberrimo attore e scrittore vissuto fra il ‘600 e il ‘700. Marco Zoppello, regista e interprete di Arlecchino, ricava da quel testo uno spettacolo moderno, in cui «gioco, invenzione, amore, paura e dramma si mescolano, celati dalle smorfie inamovibili delle maschere e dall’abilità degli interpreti».

Acquista a partire da 15,71

Repliche

17/02/2024
h20:30

Dati artistici

ispirato al canovaccio Arlequin muet par crainte di Luigi Riccoboni
con (in o.a.) Marie Coutance, Matteo Cremon, Anna De Franceschi, Eleonora Marchiori, Michele Mori, Stefano Rota, Pierdomenico Simone, Maria Luisa Zaltron, Marco Zoppello
soggetto originale e regia  Marco Zoppello
scenografia  Alberto Nonnato
costumi Licia Lucchese
disegno luci Matteo Pozzobon e Paolo Pollo Rodighiero
maschere Stefano Perocco di Meduna
duelli Massimiliano Cutre
produzione StivalaccioTeatro, Teatro Stabile del Veneto, Teatro Stabile di Bolzano, Teatro Stabile di Verona
con il sostegno di  Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza e di Fondazione Teatro Civico di Schio
Acquista a partire da 15,71

Condividi